Palazzo Fodri – PQV Fine Art

[…] In Palazzo Fodri, ad esempio, la storiografia ha individuato un prestigioso modello di tipo lombardo di palazzo rinascimentale, caratterizzato dall’incontro tra un’esigenza di razionale metrica compositiva e un gusto per l’invenzione decorativa abbondante e pittoresca. Ha così rapportato l’edificio a una situazione culturale schematicamente bipolare, imperniata sui nomi di Amadeo e Bramante. Tuttavia, il palazzo ha subito nel corso dei secoli pesanti interventi che inducono a una certa cautela e che vanno affrontati solo alla luce di una nuova e complessiva rilettura documentaria e tecnica.

in Aurora Scotti, Architetti e cantieri: una traccia per l’architettura cremonese del Cinquecento, in I Campi e la cultura artistica cremonese del Cinquecento, Electa, 1985.

Da dicembre 2020 Palazzo Fodri è sede della galleria d’arte PQV Fine Art, fondata da Pietro Quattriglia Venneri.